Grazie Riccardo Iacona

Il post odierno è per avvisare i datori di lavoro che probabilmente stamattina, i loro dipendenti abituati a fare commuting (il casa-lavoro in bici) arriveranno al lavoro con sintomi di sonnolenza, depressione e gasamento, misti a comportamenti di evangelizzazione ciclistica verso i colleghi.
Assonnati perchè ieri sera è andata in onda un’intera puntata di Presa Diretta dedicata alla ciclabilità, preparata come sempre in modo impeccabile, e conoscendo i ciclisti italiani se la sono gustata fino all’ultimo secondo.
Depressi perchè pensando ai politici-statalesi nostrani (di qualsiasi colore o posizione) e vedendo gli impietosi paragoni tra italia e danimarca, l’A.I.R.E. potrebbe registrare un esodo verso nord di tutti i nostri commuters.
Gasati perchè la puntata ha dato un importante spiraglio di luce, con dati alla mano, mostrando chiaramente che “se la politica lo vuole“, può cambiare radicalmente le nostre città intasate e inquinate.
Evangelizzazione ciclistica perchè -sembra strano ma bisogna farlo capire- la ciclabilità salverà le nostre città, pulirà l’aria che respiriamo, renderà il traffico più snello.
E se le decisioni le prende il politico di turno, è giusto ricordare che il nostro voto e le nostre abitudini dipendono da NOI.
#maimollare #fiatosulcollo #ciclobus #ciclopolitana

GRAZIE RICCARDO IACONA e tutto lo STAFF di PRESA DIRETTA