3 giugno: Giornata Mondiale della Bicicletta

193 membri delle Nazioni Unite hanno votato all’unanimità la proposta che vede l’istituzione della Giornata Mondiale della Bicicletta, la data scelta è caduta sul 3 Giugno. L’ONU ha (finalmente) riconosciuto che “la bicicletta stimola la creatività e l’impegno sociale e offre al suo utilizzatore una coscienza immediate dell’ambiente locale” e ancora che “la bicicletta può essere uno strumento per lo sviluppo e un mezzo non solo di trasporto ma anche di accesso all’educazione, alla salute e allo sport.” e ha inoltre invitato gli Stati membri ad “aumentare la sicurezza stradale e a integrarla nella pianificazione della mobilità e del trasporto sostenibile, in particolare attraverso misure per proteggere e promuovere attivamente la sicurezza dei pedoni e la mobilità ciclistica, con uno sguardo in particolare agli effetti sulla salute“.
Decisivo l’interessamento di Leszek Sibilski (consulente dell’ONU e della Banca Mondiale, cattedratico di Sociologia al Montgomery College) secondo il quale, la bicicletta è “un potente catalizzatore di cambiamento”, un mezzo che, anche nelle aree più povere, disagiate e remote del pianeta, permette di accedere a scuole, ospedali, mercati e opportunità.

Lascia un commento